Guarda l'interno

ALIEN VIRUS LOVE DISASTER

Alien Virus Love Disaster raccoglie 12 racconti dell’autrice americana e uscirà ufficialmente il prossimo gennaio.

I racconti di Abbey Mei Otis sono le storie più potenti, emozionanti, arrabbiate e struggenti che abbiamo letto negli ultimi anni. Appena conclusa la lettura del volume originale, finalista al Premio Philip K. Dick, qui in Zona 42 non abbiamo avuto esitazioni: dovevamo condividerlo con i nostri lettori.

Le storie raccolte in Alien Virus Love Disaster raccontano le periferie dimenticate e le persone che le abitano, e lo fanno con uno sguardo indubbiamente fantascientifico, profondamente umano e appassionatamente partecipato. Che raccontino le conseguenze delle ricerche su un virus alieno, la malinconia di chi si trova a doversi ricostruire una vita su un altro pianeta, la sopravvivenza e gli incontri con robot abbandonati di ragazzini ai margini della città (e molto, molto altro), in questi racconti si respira l’inquietudine e lo stupore, si percepisce la sopravvivenza come stato di necessità, ma anche l’urgenza fortissima di guardare la realtà negli occhi, di venirci a patti, di non diventarne vittima sacrificabile.

Data di uscita: 12 gennaio 2021

Alien Virus Love Disaster raccoglie 12 racconti dell’autrice americana e uscirà ufficialmente il prossimo gennaio.

I racconti di Abbey Mei Otis sono le storie più potenti, emozionanti, arrabbiate e struggenti che abbiamo letto negli ultimi anni. Appena conclusa la lettura del volume originale, finalista al Premio Philip K. Dick, qui in Zona 42 non abbiamo avuto esitazioni: dovevamo condividerlo con i nostri lettori.

Le storie raccolte in Alien Virus Love Disaster raccontano le periferie dimenticate e le persone che le abitano, e lo fanno con uno sguardo indubbiamente fantascientifico, profondamente umano e appassionatamente partecipato. Che raccontino le conseguenze delle ricerche su un virus alieno, la malinconia di chi si trova a doversi ricostruire una vita su un altro pianeta, la sopravvivenza e gli incontri con robot abbandonati di ragazzini ai margini della città (e molto, molto altro), in questi racconti si respira l’inquietudine e lo stupore, si percepisce la sopravvivenza come stato di necessità, ma anche l’urgenza fortissima di guardare la realtà negli occhi, di venirci a patti, di non diventarne vittima sacrificabile.

Data di uscita: 12 gennaio 2021

Anno di uscita

Genere Autore

Tipologia

Author

Abbey Mei Otis

Publisher

Zona 42