Se c’è un argomento da sempre estremamente gettonato nella letteratura di fantascienza, è quello dei virus pandemici. Declinato praticamente in tutti i modi possibili, la ...
Tra i più importanti premi in ambito della narrativa fantascientifica (e del fantastico in generale), un ruolo di prima importanza riveste sicuramente il Premio Nebula. ...
Se c’è un genere che più di tutti ha spopolato negli anni duemila, questo è sicuramente quello della “Fantascienza Distopia”. Il successo di pubblico di ...
In ambito Fantascienza il Primo Contatto Alieno è una tematica affrontata in tante declinazioni diverse, come del resto vastissime sono le possibilità che l’incontro con ...
Non è un vero e proprio sotto genere della fantascienza, ma certo può essere identificato un certo filone in cui le storie raccontano di mondi ...
Fantascienza e Ucronia, un abbinamento che molto spesso ha portato sviluppi incredibili nelle trame di alcuni romanzi. Partendo da classico “What if” (“Cosa accadrebbe se…”) ...
Fantascienza e Viaggi nel Tempo, un argomento tanto caro al genere che ha dato vita anche a un filone cinematografico praticamente infinito di proposte e ...
Nel genere Fantascienza la Space Opera è un tema molto caro soprattutto agli appassionati di lunga data. I viaggi e le avventure nello spazio sono ...
Malgrado una lista di lettura che sembra non finire mai (anzi, come per tutti è in perenne crescita), quando arriva il momento dell’ormai classica raccolta ...
Qualcuno aveva ipotizzato che con la pandemia in corso, molti autori (e soprattutto tanti lettori) avrebbero abbandonato l’argomento apocalittico. Ma a giudicare dalle nuove pubblicazioni ...
Non c’è dubbio che “The Final Six” di Alexandra Monir sia un classico romanzo “young adult” adatto a un pubblico di giovani lettori appassionati non ...
Non c’è altro modo per scrivere la recensione di Klara e il Sole di Kazuo Ishiguro se non quello di lasciare tutti i dubbi alle ...
Scrivere questa recensione di L’Anomalia di Hervé Le Tellier, è stato un passaggio quasi obbligato per poter focalizzare bene le tante sensazioni arrivate da una ...
C’erano davvero tanti motivi per cui ho approcciato questo “Pericoli di un viaggio nel tempo” di Joyce Carol Oates con tutte le buone speranze del ...
Prima uscita per questa nuova collana di Delos Digital, “Atlantis“, dedicata al filone sempre più seguito del SolarPunk. E quando si comincia con uno degli ...
Proprio qualche tempo fa avevo preparato un articolo con una piccola lista di consigli di lettura per libri di fantascienza dedicati a bambini e ragazzi, ...

KLARA E IL SOLE

Il nuovo romanzo del Premio Nobel

KLARA E IL SOLE

Seduta in vetrina sotto i raggi gentili del Sole, Klara osserva il mondo di fuori e aspetta di essere acquistata e portata a casa. Promette di dedicare tutti i suoi straordinari talenti di androide B2 al piccolo amico che la sceglierà. Gli terrà compagnia, lo proteggerà dalla malattia e dalla tristezza, e affronterà per lui l'insidia piú grande: imparare tutte le mille stanze del suo cuore umano. Dopo il conferimento del Premio Nobel per la Letteratura, Ishiguro torna ai temi di Non lasciarmi per offrirci una nuova indimenticabile elegia sul valore dell'amore e del sacrificio. Dalla vetrina del suo negozio, Klara osserva trepidante il fuori e le meraviglie che contiene: il disegno del Sole sulle cose e l'alto Palazzo RPO dietro cui ogni sera lo vede sparire, i passanti tutti diversi, Mendicante e il suo cane, i bambini che la guardano dal vetro, con le loro allegrie e le loro tristezze. Ogni cosa la affascina, tutto la sorprende. La sua voce, cosí ingenua ed empatica, schiva e curiosa quanto quella di un animale da compagnia, appartiene in realtà a un robot umanoide di generazione B2 ad alimentazione solare: Klara è un modello piuttosto sofisticato di Amico Artificiale, in attesa, come la sua amica Rosa e il suo amico Rex, e tutti gli altri AA del negozio, del piccolo umano che la sceglierà. A sceglierla è la quattordicenne Josie. E fin dalla sua prima visita al negozio, nonostante l'ammonimento di Direttrice sulla volubilità dei bambini, Klara sente di appartenerle, e per sempre. Josie è una ragazzina vivace e sensibile, ma afflitta da un male oscuro che minaccia di compromettere le sue prospettive future. Per lei Klara è pronta ad affrontare la brusca autorevolezza di una madre cupa e indecifrabile, l'ostilità spiccia di Domestica Melania e gli scherzi cattivi dei compagni speciali che frequentano con Josie gli «incontri di interazione», e che mal sopportano i diversi. Quando la malattia di Josie colpisce piú duramente, Klara sa che cosa fare: deve trovare colui da cui ogni nutrimento discende e intercedere per la sua protetta, anche a costo di qualche sacrificio; deve impegnarcisi anima e corpo, come se anima e corpo avesse. Nel primo romanzo dopo il conferimento del Premio Nobel per la Letteratura, Ishiguro torna ai temi esplorati in Non lasciarmi per offrirci una nuova meditazione indimenticabile e struggente sul valore dell'amore e del sacrificio e sulla complessità del cuore umano, composito e sfaccettato come i riquadri in cui si fraziona la vista dell'androide Klara. Data di uscita: 11 maggio 2021

By: Kazuo Ishiguro

Leggi tutto
X

Need to create an account?

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.